Domenica dalle 08:30

Tutti i partecipanti devono avere la licenza valida. Il pettorale si deve affrancare davanti sul petto senza essere piegato ed in maniera visibile. Per il salto in alto e con l’asta il pettorale può essere affrancato sia sul petto che sul dorso. Per le corse dagli 800 m e oltre, i numeri di corsia verranno consegnati alla partenza e devono essere applicati sulla parte destra dei shorts.

5. Appello

Tutti i concorrenti (o un loro rappresentante) devono presentarsi alla “Chambre d’appel” al più tardi un’ora (salto con l’asta 1:30) prima del inizio della competizione e crociare la propria disciplina sulla lista affissa. In seguito verranno composte le batterie e assegnate le corsie; per le discipline tecniche sarà sorteggiato l’ordine di gara.

Chi non si crocia rinuncia alla competizione.

I concorrenti che per una qualsiasi ragione rinunciano alla semifinale o finale, devono annunciarlo immediatamente alla “Chambre d’appel” . Secondo regolamento IWR; i concorrenti che non si sono giustificati non potranno partecipare ad alcun’altra disciplina durante la giornata. I partecipanti alle semifinale o finali non devono più annunciarsi alla “chambre d’appel”, ma trovarsi direttamente al “Call room” (vedi cifra 7)

6. Riscaldamento

Il riscaldamento per le corse, i salti ed i lanci si fa esclusivamente sul campo designato. I lanci ed i salti di prova si possono fare sulle pedane secondo regolamento IWR.

7. Call room

I concorrenti (per eliminatorie, semifinali e finali così come per le discipline tecniche) si riuniscono al “Call room” secondo il seguente orario:

60 min prima del concorso del salto con l’asta (di seguito ci saranno i salti di prova)

60 min prima del concorso del lancio del martello (di seguito ci saranno i lanci di prova)

40 min prima dei concorsi di salti (di seguito ci sanno i salti di prova)

30 min prima dei concorsi dei lanci (di seguito ci sanno i lanci di prova)

20 min prima della partenza delle corse.

Gli atleti saranno condotti in gruppo sino sul luogo delle competizioni. Non viene tollerato nessuno spostamento singolo. Chi non sarà presente all’ orario previsto al “Call roon” sarà escluso dalla competizione. Per il lancio del martello è previsto il trasporto degli atleti al campo di gara.

8. Tempi di preparazione / Misurazione della velocità

Tempo di preparazione: 1 minuto per i concorsi (secondo regolamento IWR).

Per il salto con l’asta, lungo e triplo potranno essere effettuate misurazioni di velocità. I risultati sono a disposizione degli atleti.

9. Utilizzo degli attrezzi personali

Possono essere utilizzati i seguenti attrezzi personali: asta, disco, martello , giavellotto, peso. Gli attrezzi personali dei lanciatori devono essere presentati al “controllo attrezzi” (vedi piano) al più tardi un’ora prima dell’inizio dei concorsi. I giurati porteranno sul luogo delle competizioni gli attrezzi controllati. Non è permesso utilizzare attrezzi non controllati dai giurati.

10. Intrusi sul campo di gara

Allenatori, accompagnatori, funzionari di club non hanno il diritto di accompagnare gli atleti sul campo di gara. Se non viene rispettata questa direttiva il concorrente verrà squalificato.

11. Metodo di lasciare il luogo delle competizioni

Dopo un’ eliminatoria, una semifinale i concorrenti devono lasciare il campo delle competizioni in gruppo.

Dopo I primi tre tentativi nelle discipline tecniche i concorrenti eliminati, devono lasciare il campo delle competizioni in gruppo (“lasciare il campo delle competizioni “ secondo regolamento IWR).

12. Tenuta

I concorrenti devono indossare la tenuta ufficiale del club d’appartenenza. Se il club non ha una tenuta ufficiale o é resa inutilizzabile per diversi motivi, i concorrenti possono indossare una tenuta neutra senza scritte. Questa prescrizione è valevole anche per la premiazione.

13. Pubblicità sulla tenuta di competizione

Se un club ha un contratto di sponsoring, gli atleti hanno il diritto di indossare la tenuta con la pubblicità, solo se la FSA ha dato il consenso e l’iscrizione sia conforme alle direttive (RO). Sul terreno di competizione gli atleti hanno il diritto d’indossare la tenuta con il nome della pubblicità ammesso dalla FSA. Sul terreno di competizione non hanno il diritto di fare pubblicità in nessuna altra forma.

14. Distinzioni

I vincitori riceveranno il titolo di “campione svizzero 2009”. I tre primi classificati per disciplina riceveranno le medaglie dei campionati (oro, argento, bronzo).

15. Premiazione

La premiazione ha luogo immediatamente dopo la finale. I tre premiati di ogni disciplina raggiungeranno spontaneamente il luogo delle “premiazioni” sotto la tribuna principale. I tre premiati delle discipline tecniche verranno condotti direttamente sul luogo delle “premiazioni”. Sono in vigore le direttive sulla tenuta secondo RO.

16. Controllo anti-doping