ADB Reverse Indicator:

è un insieme di indicatori che, attraverso algoritmi matematici, individua e segnala le situazioni di mercato soggette ad un alta probabilità di inversione del trend in essere.

La sue funzionalità si basano sui seguenti quattro indicatori:

ADB Rev Up, che individua e segnala le situazioni di mercato potenzialmente a rischio di inversione al rialzo, disponendo un pallino di colore giallo al di sotto del minimo della barra in esame;

ADB Rev UpC, che fornisce un segnale di conferma agli alert di ADB Rev Up, disponendo un pallino di colore verde al di sotto del minimo della barra in esame;

ADB Rev Down, che individua e segnala le situazioni di mercato potenzialmente a rischio di inversione al ribasso, disponendo un pallino di colore giallo al di sopra del massimo della barra in esame;

ADB Rev DownC, che fornisce un segnale di conferma agli alert di ADB Rev Down, disponendo un pallino di colore rosso al di sopra del massimo della barra in esame

Le indicazioni così fornite sono generate dall analisi delle serie storiche di dati effettuata mediante una serie di algoritmi matematico-statistici che, sperimentati su una casistica molto ampia, si sono rivelati efficaci su qualunque tipo di mercato o di time-frame esaminato. Tali algoritmi sono in grado di analizzare una serie storica e di individuare, attraverso l elaborazione dei valori della serie stessa, le particolari situazioni che statisticamente preannunciano le tipiche fasi di inversione dei trend.

ADB Reverse Indicator risulta quindi essere uno strumento utile per chi, operando sui mercati finanziari, sia già in posizione o voglia aprire una nuova posizione, e desideri avere una “bussola” in grado di anticipare i punti di probabile svolta del mercato. I segnali tipici di ADB Reverse Indicator

1. E’ il segnale tipico di ADB Reverse Indicator: una serie di pallini gialli sopra i massimi ci avverte in anticipo della possibilità di inversione, che è confermata dal pallino rosso.

2-3. In questo caso i pallini gialli forniscono un segnale di allerta, che tuttavia è confermato solo al punto 3, dove la comparsa del pallino verde conferma l’imminente inversione. Non è necessario che il segnale (verde o rosso) appaia subito dopo un segnale giallo; può essere evidenziato anche dopo una o più barre senza segnali.

4. Il segnale in questo caso è analogo alla situazione 1., con una serie di pallini gialli sopra i massimi e la conferma definitiva del segnale rosso.

1-2. I casi 1 e 2 rappresentano una situazione di trend molto forte, nella fattispecie al rialzo, in cui un segnale di ADB Reverse Indicator viene negato da un segnale successivo contrario al precedente. In entrambi i casi (1 e 2) in figura, un pallino rosso preceduto da uno o piu pallini gialli indica la possibilità di inversione al ribasso; ma il pallino rosso è immediatamente seguito da un pallino verde collocato sul minimo della barra successiva. Questo segnale, benchè il pallino verde non sia preceduto da un alert giallo, è un forte segnale di continuazione del trend precedente, in questo caso al rialzo Utilizzo dell’indicatore ADB Reverse Indicator

ADB Reverse Indicator è un indicatore studiato per cercare di individuare i punti critici di un mercato, in particolar modo le situazioni di potenziale inversione di trend.

L indicazione tipica di ADB Reverse Indicator è costituito da uno o più segnali di colore giallo seguiti da un segnale di colore verde o rosso (a seconda che il trend corrente sia al ribasso o al rialzo) ; in particolare, i segnali di colore giallo costituiscono un primo “alert” che tuttavia necessita di una conferma, che è data dalla comparsa del segnale rosso o verde. Così, uno o più pallini di colore giallo al di sopra dei massimi delle barre che si stanno esaminando indicano una situazione di allerta; il primo pallino di colore rosso che comparirà sopra un massimo di barra darà la conferma che una inversione ribassista è altamente probabile. In caso di trend al ribasso, l inversione rialzista sarà segnalata da uno o più pallini gialli posizionati sotto i minimi delle barre, seguiti da un pallino verde, sempre sotto il minimo di una barra.

ADB Reverse Indicator può essere applicato a qualsiasi mercato, azionario, valutario o obbligazionario, ed a qualsiasi arco temporale si voglia esaminare, weekly, daily, o intraday, grazie al fatto che è basato su regole di comportamento comuni a qualsiasi variabile finanziaria. Tuttavia è noto che le caratteristiche di volatilità variano da mercato a mercato.

Allo scopo di potersi meglio adattare alle diverse tipologie di mercato, ADB Reverse Indicator è stato dotato di un coefficiente variabile che ne modifica leggermente il grado di “sensibilità”, e che può essere variato dall utente. Questo coefficiente, denominato “SENS”, è trattato da TradeStation come un “INPUT” di sistema. In altre parole, quando si applica ADB Reverse Indicator ad un grafico, scegliendo l opzione “Format” dal menu “Insert Analysis Techniques”, si può impostare il valore desiderato di “SENS”. “SENS” è impostato per default a 1, ma può variare tra 1 e 2, secondo questo schema:

SENS